Nicola Lagioia

È scrittore, sceneggiatore, conduttore radiofonico, direttore del Salone internazionale del libro di Torino dal 2017 al 2023 oltre che direttore editoriale di Lucy | Sulla cultura, rivista multimediale che si occupa di cultura, arti e attualità nata nel 2023.
Dopo una laurea in giurisprudenza inizia la sua carriera come redattore e ghostwriter facendo il suo ingresso nel panorama letterario nel 2001 con il romanzo Tre sistemi per sbarazzarsi di Tolstoj (senza risparmiare se stessi), pubblicato da Minimum Fax, con cui ottiene il premio Lo Straniero.
Nel 2004, pubblica per Einaudi il romanzo Occidente per principianti, vincendo il Premio Scanno, il Premio Napoli e ottenendo una nomination al Premio Bergamo. Con il romanzo Riportando tutto a casa (Einaudi, 2009) conquista il SuperPremio Vittorini, il Premio Volponi e il Premio Viareggio per la narrativa.
Nel 2015 è suo il Premio Strega con La ferocia. Nel 2020, ottiene ulteriori riconoscimenti con il romanzo La città dei vivi, (Premio Internazionale Bottari Lattes Grinzane e il Premio Napoli), opera successivamente adattata in un podcast di successo. Oltre ai romanzi ha scritto numerosi racconti e saggi tra i quali Babbo Natale. Dove si racconta come la Coca-Cola ha plasmato il nostro immaginario (Fazi, Roma, 2005), Il caso Puglia. Un diverso Mezzogiorno (con Alessandro Leogrande e Mario Desiati, Edizioni dell’Asino, 2010) e Il ritratto del lettore da giovane (Colti, 2018).

Posted by