mercoledì 20 febbraio alle 20.30 in biblioteca a Clusone incontro con Andrea Zampatti, fotografo autore della mostra "il Popolo del freddo", in esposizione ||

08 GEN

La terra dell’abbastanza

Ore 21:00 @Bergamo cinema

Film

Mirko e Manolo sono due giovani amici della periferia romana. Guidando a tarda notte, investono un uomo e decidono di scappare. La tragedia si trasforma in un apparente colpo di fortuna: l’uomo che hanno ucciso è il pentito di un clan criminale di zona e facendolo fuori i due ragazzi si sono guadagnati la possibilità di entrare a farne parte. La loro vita è davvero sul punto di cambiare.

Disegno, poesia e fotografia. I Fratelli D’Innocenzo (Damiano e Fabio) scelgono il cinema. Al loro esordio sul grande schermo presentano un crime di periferia dal titolo La terra dell’abbastanza. Il film è stato presentato nella sezione Panorama alla scorsa Berlinale. Da subito ha avuto un’interessante accoglienza: sono nati due nuovi autori, questo è certo. Rubando un po’ da Pasolini, da Zavattini e da Paisà di Rossellini, i Fratelli D’Innocenzo hanno colto al meglio ciò di cui ha bisogno adesso il cinema e in particolare quello italiano.